QExDD

QForm-Extrusion Die Designer (QExDD) è un sistema automatizzato per la progettazione in 3D delle matrici, mandrini e altre parti delle attrezzature necessarie per l'estrusione di profili in alluminio sia vuoti che pieni.

QExDD come stato sviluppato come un plug-in per il conosciuto sistema CAD SpaceClaim che è basato su un concetto nuovo e molto efficace e romanzo di modellazione diretta. Con l'aiuto di questo sistema, il modello solido di un set di utensili deve essere creato passo-passo utilizzando speciali strumenti di progettazione parametrica previsti nel software. Il processo di progettazione è controllato dall'utente che specifica la geometria e le dimensioni di base del modello. Il sistema automatizza il processo di progettazione e lo rende molto più veloce rispetto all'approccio convenzionale di progettazione del set di utensili. Avendo automatizzato la parte di routine del lavoro, l'utente può così concentrare l'attenzione su attività più importanti. Questo rende la simulazione e la progettazione di un set degli utensili molto più veloce ed efficace. Se l'analisi mostra alcuni problemi con il flusso di materiale allora qualsiasi tipo di modifica del progetto dell'utensile può essere facilmente apportata nel modello dell'utensile che può essere nuovamente testato mediante simulazione.

Special Bearing Editor embedded in QExDDParametric model of die set created in QExDD

QExDD svolge diverse funzioni:

  • progettazione delle matrici,
  • del prototipo dimensionale della matrice dal disegno grafico piatto,
  • la correzione della matrice esistente.

I modelli delle matrici realizzati in QExDD possono essere esportati in sistemi CAM per la produzione e possono essere utilizzati per la simulazione del processo di estrusione nel nostro programma agli elementi finiti QForm-Extrusion. Nell’ultimo caso QExDD ha la funzionalità per semplificare il scambio dei dati col programma QForm-Extrusion fornendo il processo di sviluppo continuato.

Per tutte le info e per l’acquisto della licenza contattate con Signore Ubaldo Panzone.